XXVI Premio Galeazzo da Tarsia, iscrizioni fino al 25 Maggio

Mancano meno di venti giorni alla data di scadenza per la presentazione dei Saggi per partecipare alla XXVI edizione del Premio “Galeazzo di Tarsia” istituito dall’Associazione Turistica Pro Loco di Belmonte Calabro nel 1993 sotto il patrocinio della Rivista “Calabria Letteraria” e dell’Amministrazione comunale, per valorizzare la figura e le opere del poeta petrarchista del ‘500 che scrisse le sue “Rime” nel castello di Belmonte, suo feudo baronale.
Il Premio, a carattere storico-letterario, viene bandito ogni anno ed è ormai divenuto un punto di riferimento nel panorama culturale del territorio calabrese poiché unico nel suo genere: prevede, infatti, la presentazione di Saggi inediti su un tema che viene indicato annualmente dalla Giuria. Il tema della presente edizione è “A cento anni da Fiume: dalla vittoria mutilata ai nuovi confini italiani”. La commissione giudicatrice, composta da qualificati esponenti della cultura, è presieduta dall’ Avv. Paolo di Tarsia di Belmonte, discendente del Poeta.
Al fine di conservare e tramandare la memoria di questa nobile e meritoria iniziativa di alto contenuto educativo e culturale, la Pro Loco di Belmonte Calabro ha raccolto tutti i lavori premiati e li ha pubblicati sotto forma di Atti, “Atti del primo decennio del Premio 1993/2003” nel luglio 2004 e “Atti del quinquennio 2004/2008” nel luglio 2009 a cura dell’Editoriale Progetto 2000 di Cosenza del Dott. Demetrio Guzzardi. Nel corrente anno saranno pubblicati gli Atti del decennio 2009-2018.

San Pietro in Amantea, Ines Nervi Carratelli rivive grazie alla poesia

C’è ancora un mese di tempo per iscriversi al premio letterario di poesia
“Ines Nervi Carratelli”, che, dopo il successo dell’edizione inaugurale, torna
a coinvolgere gli studenti nel ricordo di una figlia illustre del territorio di San Pietro in Amantea.
Ines fu una tra le prime donne ad essere eletta sindaco nel secondo dopo guerra,
e guidò il comune tirrenico dal 1946 al 1952, per una intera consiliatura.
Orgogliosa della vita da lei vissuta, sempre al servizio della comunità, nell’impegno politico, nella dedizione verso i tanti giovani che seguì come insegnante e nel ruolo
di madre e moglie esemplare, la Pro-Loco San Pietro di Amantea, in collaborazione l’amministrazione comunale, intende proseguire il proprio lavoro al fine di ricordare
e valorizzare una figura importantissima della storia locale.
Quando fu eletta sindaco, Ines aveva 42 anni, era sposata, e, già madre di due figli,
fu eletta come capolista nella democrazia cristiana.
Morì ad 83 anni nel suo paese a testimonianza di un legame fortissimo con la sua gente
e il suo ambiente/territorio.
La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta agli studenti delle scuole
superiori e prevede tre premi per i primi tre elaborati giudicati migliori
da una giuria composta da membri dell’associazione, da professionisti del settore
e da docenti.
Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 30 aprile 2019.
Per informazioni e regolamento: https://www.facebook.com/prolocosanpietroinamantea/