Unpli Cosenza e turismo, un coordinamento permanente per le aree protette

Si è svolto qualche giorno fa un interessante dibattito in video collegamento sul tema turismo ambiente e sostenibilità organizzato dall’ UNPLI della Provincia di Cosenza attraverso il suo presidente Antonello Grosso La Valle e con la collaborazione di Daniele Donnici destination manager e presidente Destinazione Sila.

” È stato un bel momento di confronto e di condivisione – ha dichiarato Antonello Grosso La Valle – su un tema rilevante nel periodo che stiamo attraversando. Le aree protette infatti rappresentano delle oasi di benessere, mete turistiche ideali nella fase post-emergenza sanitaria e il sistema delle pro loco è pronto a dare il suo contributo per offrire la migliore accoglienza ai turisti all’insegna della fiducia e della sicurezza.”

Hanno partecipato il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra, il responsabile Nazionale delle aree protette di Legambiente, Antonio Nicoletti, Noemi Guzzo in rappresentanza del Parco Nazionale della Sila, il destination manager e presidente Destinazione Sila, Daniele Donnici, il presidente e il segretario generale di Unpli Calabria Filippo Capellupo e Paolo Nicolazzo.

Tutti gli intervenuti hanno evidenziato l’importanza di attuare In tempi rapidi le misure straordinarie di sostegno al mondo delle imprese turistiche che operano nelle aree protette. È stata inoltre condivisa l’idea di avviare forme di coordinamento permanente tra tutti gli attori coinvolti nella filiera turistica delle aree protette, pubblici e privati, per condividere obiettivi, strategie, progetti e linee guida da adottare per migliorare la qualità dell’offerta turistica, adeguandola alle attuali misure di sicurezza e prevenzione, all’insegna della sostenibilità ambientale.