Unpli, Pro-Loco Silane e Destinazione Sila insieme per un’offerta turistica integrata e sostenibile

La Sila come “prodotto” turistico, come marchio caratteristico di una esperienza completa e integrata.
Hanno le idee chiare Destinazione Sila e Unpli Cosenza, che a stretto giro
di vite ufficializzeranno la propria collaborazione in un percorso che vede camminare a fianco la rete silana di imprese di eccellenza e le pro-loco
che operano nel territorio. Dal webinar in programma per la giornata
di oggi (ieri), al quale hanno partecipato i referenti di Destinazione Sila, Daniele Donnici, William Lo Celso e Antonella, il presidente di Unpli Cosenza Antonello Grosso La Valle, e i presidenti delle Pro-Loco
di Bocchigliero, Mariarosaria Rizzuti, di Longobucco, Fabio Russo,
di Camigliatello, Eugenio Celestino, di Spezzano Piccolo Fabio De Santis,
di Lorica, Claudio, di S. Giovanni in Fiore Giovanni Bonasso, infatti,
è emersa chiaramente la necessità di cooperazione, tra il mondo dell’imprenditoria di qualità e il mondo delle Pro-Loco al fine di garantire un’offerta turistica integrata capace di valorizzare l’intera area silana.
Un primo passo verso un progetto unitario di valorizzazione del territorio
che tra le prime sfide importanti alle quali dovrà rispondere con coraggio
e determinazione, avrà quella della ripresa post-restrizioni.
Una sfida che sarà possibile vincere soltanto attraverso la cooperazione.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.