Unpli Cosenza-Calabria: Una Consulta sul Turismo per rilanciare il settore

Una consulta del turismo capace di raccogliere le proposte e le idee progettuali di tutti gli attori del territorio, favorendo così la ripresa efficace di un settore, che per le problematiche legate
al contagio da Covid-19, ha subito e sta subendo notevoli perdite soprattutto nelle regioni del Sud.
E’ questa la proposta di Unpli Cosenza e Unpli Calabria, al fine di aprire un tavolo di concertazione
utile a strutturare linee e azioni volte a favorire la ripresa dell’intero comparto e di tutte le attività
ad esso strettamente collegate.
Una consulta composta da rappresentanti degli enti sovracomunali, Province e Regione, ma allo stesso
tempo, con una forte ed importante rappresentanza dei comuni.
Il piano, in tre fasi, stilato dall’Unpli, prevede quindi in primo luogo la realizzazione della Consulta vera e propria. L’organo, avrà dunque il compito di reperire fondi e rimodulare l’esistente riguardante le misure
ed aprire un’azione concreta con il ministero del Sud e della Cultura e Turismo.
Fine ultimo della Consulta, sarà dunque quello di riuscire a creare
un circuito unitario, che accolga tutte le attività private e pubbliche,
che funga da piattaforma univoca di promozione per il “Prodotto Calabria”, attraverso una serie di misure ad hoc, come l’istituzione di una serie
di incentivi ed offerte vantaggiose, utili ad incrementare il numero
di presenze sul territorio. Un’idea ben strutturata, dunque, quella di Unpli, che punta ad un coinvolgimento sempre maggiore
delle istituzioni e alla creazione di una rete turistica capace
di avviare una ripresa efficiente ed efficace dell’intero comparto turistico calabrese.

One thought on “Unpli Cosenza-Calabria: Una Consulta sul Turismo per rilanciare il settore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.