Unpli Cosenza, Domenica il raduno provinciale a Camigliatello

Tutto pronto per uno degli appuntamenti più attesi del mondo provinciale delle Pro-Loco.
Domenica, a partire dalle dieci, infatti, Camigliatello Silano si trasformerà in “quartier generale” delle Pro-Loco cosentine
per una giornata dedicata ai protagonisti dell’accoglienza sui territori.
Incontri, workshop, discussioni, spettacoli, ma soprattutto scambio di esperienze.
«Condividere le buone pratiche in materia di valorizzazione e promozione dei propri marcatori  identitari – spiega il presidente di Unpli Cosenza
Antonello Grosso La Valle – è secondo noi il fulcro di ogni raduno annuale, in un’ottica di completezza ed efficacia delle informazioni finalizzate
ad una standardizzazione dei processi di progettazione e realizzazione degli eventi culturali che le singole Pro-Loco porranno in essere».
Alla presenza di sindaci, amministratori, e con la partecipazione del presidente della giunta regionale Mario Oliverio, dunque, le realtà associative
affiliate ad Unpli Cosenza, saranno capaci di fare massa critica e mettere al centro della discussione anche le problematiche che quotidianamente ne rallentano
il percorso di promozione e valorizzazione in chiave turistica, avendo di fronte gli interlocutori giusti. Da questa occasione, «Unpli Cosenza si aspetta la definizione di un indirizzo programmatico comune nel quale le Pro-Loco si candidano a fungere da coordinamento per le varie azioni dedicate all’animazione turistica, culturale e sociale, per la definizione di opportune strategie di marketing e l’istituzione di distretti turistici dedicati.
Parallelamente ad un coinvolgimento sempre maggiore dell’imprenditoria sana locale che deve rappresentare il vero partner del mondo Pro-Loco che, a loro volta, possono e devono suggerire ed orientare i flussi turistici verso i propri territori, fungendo da veri e propri “influencer” del settore.
L’appuntamento è dunque fissato per domenica, a partire dalle 10, nella meravigliosa cornice autunnale di Camigliatello, con l’opportunità, per i turisti presenti,
di conoscere le singole Pro-Loco e i prodotti tipici dei territori di appartenenza trascorrendo una giornata nel piccolo centro silano a stretto contatto
con il mondo di una delle realtà associative più longeve e più operative del territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.