Unpli Cosenza protagonista al Workation Camp Party

Il Workation Camp Party del 18 maggio 2019 conclude in festa una settimana di formazione e coliving dedicata a una nuova categoria professionale:
quella del Travel Storyteller, il narratore di destinazioni di viaggio esperienziali legate alla scoperta dei microterritori italiani. Un programma ricco, che si è avvalso della presenza di docenti qualificati (Donata Marrazzo, giornalista e docente di Storytelling per la Business School del Sole 24 Ore, Enrico Caracciolo, editore di guide di viaggio
e giornalista professionista, Ilaria Cazziol, Travel Storyteller e blogger di viaggio, Alberto Mattei, fondatore di NomadiDigitali.it, Roberta Caruso, fondatrice del primo coliving italiano, Francesco Biacca, fondatore di Evermind, smart working company, Luca Caputo, Destination Manager pugliese),
che per la prima volta in Italia propone un percorso pensato per chi vuole avviare un nuovo lavoro unendo passione per la scrittura a passione per il viaggio.
Un’occasione imperdibile per la Calabria, che oggi si presenta come un territorio variegato che necessita di una nuova narrazione
del patrimonio ambientale, culturale e umano che la contraddistingue. Sabato 18 maggio avremo la possibilità di raccontare i risultati
di questa settimana di formazione e di presentare il lavoro e la programmazione di UNPLI provinciale di Cosenza,
unitamente ad un progetto innovativo di promozione turistica, introdotto da Viatoribus editore e denominato “Pocket Travel Guide”,
le guide tascabili che raccontano l’Italia delle esperienze imperdibili.
La serata prevede inoltre cena a base di prodotti tipici del territorio della Valle del Crati e piatti di tradizione.
Un’opportunità unica anche quella di trascorrere la serata in compagnia di artisti quali i Bashkim Etnofolk,
un gruppo di talenti e professionisti della musica che uniscono tradizione folk e tradizione popolare calabrese.
Per info e prenotazioni: 3476062341

San Vincenzo la Costa, domenica passeggiata di gruppo in bici

Un modo alternativo e salutare di scoprire il territorio.
A San Vincenzo la Costa, domenica 19 maggio sarà possibile approfondire la conoscenza del borgo gesuita
e delle sue frazioni attraverso una passeggiata di gruppo in bicicletta.
7km Tutti da vivere attraverso la prospettiva insolita delle due ruote, da soli o in gruppo, in famiglia o in squadra.
L’importante è esserci per godere all’aria aperta e facendo attività sportiva delle bellezze di San Vincenzo, Gesuiti, San Sisto dei Valdesi.
Al termine dell’itinerario, proprio nella frazione che fu dei valdesi, saranno allestiti percorsi tecnici per gare di abilità e di velocità.
Ad attendere i partecipanti, l’accoglienza della Pro-Loco di San Vincenzo che all’interno di un’area appositamente allestita,
si occuperà di far recuperare le forze ai bikers con un rinfresco in stile tipico. Per chiudere la serata, un concerto di musica popolare.
L’appuntamento è dunque fissato per domenica 19 maggio a partire dalle 14:30 in contrada Greco, nei pressi del ristorante-pizzeria Il Ritrovo della Montagna.
L’iscrizione è gratuita e…non scordate il casco!

XXVI Premio Galeazzo da Tarsia, iscrizioni fino al 25 Maggio

Mancano meno di venti giorni alla data di scadenza per la presentazione dei Saggi per partecipare alla XXVI edizione del Premio “Galeazzo di Tarsia” istituito dall’Associazione Turistica Pro Loco di Belmonte Calabro nel 1993 sotto il patrocinio della Rivista “Calabria Letteraria” e dell’Amministrazione comunale, per valorizzare la figura e le opere del poeta petrarchista del ‘500 che scrisse le sue “Rime” nel castello di Belmonte, suo feudo baronale.
Il Premio, a carattere storico-letterario, viene bandito ogni anno ed è ormai divenuto un punto di riferimento nel panorama culturale del territorio calabrese poiché unico nel suo genere: prevede, infatti, la presentazione di Saggi inediti su un tema che viene indicato annualmente dalla Giuria. Il tema della presente edizione è “A cento anni da Fiume: dalla vittoria mutilata ai nuovi confini italiani”. La commissione giudicatrice, composta da qualificati esponenti della cultura, è presieduta dall’ Avv. Paolo di Tarsia di Belmonte, discendente del Poeta.
Al fine di conservare e tramandare la memoria di questa nobile e meritoria iniziativa di alto contenuto educativo e culturale, la Pro Loco di Belmonte Calabro ha raccolto tutti i lavori premiati e li ha pubblicati sotto forma di Atti, “Atti del primo decennio del Premio 1993/2003” nel luglio 2004 e “Atti del quinquennio 2004/2008” nel luglio 2009 a cura dell’Editoriale Progetto 2000 di Cosenza del Dott. Demetrio Guzzardi. Nel corrente anno saranno pubblicati gli Atti del decennio 2009-2018.

Unpli Cosenza: un caffè con gli aspiranti Europarlamentari

Un momento di confronto, una discussione aperta, un appuntamento informale, davanti ad un caffè.
E’ così che in perfetto stile Unpli Cosenza i candidati al parlamento europeo incontreranno il mondo delle Pro-Loco cosentine.
Un appuntamento fortemente voluto dal consiglio provinciale
e che sarà funzionale ad un approfondimento delle tematiche relative a cultura, turismo,
welfare e ambiente in un momento storico-politico nel quale il terzo settore sta vivendo
un importante processo di riforma.
L’appuntamento è per mercoledì 15 Maggio alle 17 all’hotel Royal, che sarà, per l’occasione,
la “casa” delle Pro-Loco e sede di discussione e approfondimento.
Sono già diversi gli aspiranti parlamentari europei della circoscrizione Sud che hanno aderito
e prenderanno un caffè insieme al presidente Antonello Grosso La Valle ed ai consiglieri Unpli, in vista della tornata elettorale del 26 Maggio.
Gli spunti, le idee, le proposte e gli impegni saranno raccolti in un documento-manifesto
da far sottoscrivere ai “futuri” rappresentanti a Bruxelles che, si spera, possano portare
l’entusiasmo, la passione, l’impegno, insomma, un po’ di Unpli in Europa.