Unpli Cosenza affila le armi in vista del meeting dell’8 ottobre: «Approvare subito la legge regionale per riconoscere il ruolo delle Pro-Loco»

 

Un consiglio provinciale strettamente operativo, quello andato in scena domenica 1 ottobre a San Marco Argentano, nel quale Unpli Cosenza ha approfondito ed anticipato i temi che saranno oggetto di discussione nell’appuntamento di domenica prossima a Camigliatello alla presenza dei vertici regionali, utile per aprire finalmente una fase di confronto diretto con le istituzioni finalizzato al riconoscimento del ruolo strategico ricoperto dalle Pro-Loco in campo turistico, culturale e sociale.
«La proposta di legge regionale, attualmente arenata in Consiglio – spiega Antonello Grosso La Valle, presidente Unpli Cosenza – può davvero rappresentare un punto di svolta per il mondo delle Pro-Loco calabresi, che finalmente vedrebbero riconosciuto il proprio storico impegno nella promozione e valorizzazione del territorio e soprattutto verrebbero messe finalmente in condizione di poter lavorare senza ansie e con una maggiore tranquillità anche sul piano finanziario».
In tal senso, il consiglio Unpli Cosenza ha evidenziato, all’unanimità, la necessità di una massiccia partecipazione degli addetti ai lavori di tutti i comitati provinciali, al meeting in programma domenica 8 ottobre a Camigliatello, al quale parteciperà, tra gli altri, il governatore della Regione Calabria Mario Oliverio.
Durante la seduta di domenica, inoltre, il consiglio provinciale ha programmato l’avvio di una fase sperimentale che vedrà, nell’immediato futuro, Unpli protagonista nel campo della formazione e della informazione necessarie per la partecipazione di singole Pro-Loco, associazioni, imprese e cooperative ai bandi regionali.
Affiancata da professionisti del settore, dunque, Unpli Cosenza si candida a divenire sempre più punto di riferimento per i territori dove opera, fornendo supporto così un supporto concreto sul campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.