San Vincenzo La Costa, parte oggi il XIV Forum sul Castagno

 

Tutto pronto per la quattordicesima edizione del Forum sul Castagno.
Il frutto principe dei boschi silani, sarà dunque assoluto protagonista oggi pomeriggio
a San Vincenzo La Costa, in un appuntamento che è ormai consolidato all’interno
della programmazione annuale della locale Pro-Loco e sostenuto dall’amministrazione
comunale.
Attraverso questo evento, spiega il Presidente Giovanni Terzo Pirri, «intendiamo riscoprire e far riscoprire le risorse che le nostre montagne custodiscono».
Nelle edizioni precedenti, il Forum, ha analizzato in maniera dettagliata, la pericolosità della montagna e i parassiti che aggrediscono i castagneti.
Nell’edizione 2018, si è deciso, invece di voltare decisamente pagina «in parte perché grazie ai numerosi interventi pubblici e privati il parassita cinipede è stato debellato – spiega Pirri – in parte perché per fortuna non abbiamo subito danni derivanti da incendi come gli scorsi anni». Per tale ragione, dunque, il Forum sul Castagno 2018 sarà un’occasione di confronto sulle tematiche relative alle opportunità di sviluppo e alle iniziative economiche direttamente legate alla montagna e ai suoi frutti.
A discuterne, saranno il consigliere regionale con delega all’agricoltura Mauro D’Acri,
il neo presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto, il presidente di Unpli Cosenza
Antonello Grosso La Valle, e la delegata Gal Vallecrati Valeria Faggiani.
Una discussione molto interessante, che approfondirà le opportunità della progettazione europea FESR 2014-2020, i nuovi bandi del Gal e come sostenere e valorizzare le iniziative di impresa presenti sul territorio.
Oltre al convegno, una serie di iniziative collaterali arricchiranno l’intero pomeriggio.
Appuntamenti gastronomici, ludici e di intrattenimento faranno da cornice ad una edizione del Forum sul Castagno che sarà sicuramente capace di attirare visitatori anche fuori dai confini comunali. L’appuntamento è fissato dunque per oggi pomeriggio dalle 15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.